Mini-campo invernale 2015

NOTIZIE UTILI

CHI

La tre giorni è rivolta ai giovani tra i 14 e i 20 anni.

DOVE

Il Campo si svolgerà a Rencine, a pochi chilometri dal Castello di Monteriggioni, direzione Castellina in Chianti. La struttura, in una stupenda e tranquillissima posizione panoramica è in mezzo al verde multicromatico di prati, olivi, viti e boschi, in zona faunistica protetta, su un crinale tra la conca del Chianti ed il Castello di Monteriggioni. Saremo alloggianti presso la casa San Michele in camerate con servizi in comune.

QUANDO

Dal 2 al 5 gennaio 2015

COME VIAGGEREMO

Alcuni animatori mettono a dispozione le proprio auto per gli spostamenti. Per gli elbani: la nave sarà la Moby delle 6.30, il biglietto della nave non è compreso nel prezzo di iscrizione. Le soste previste sono 8.00 al porto di Piombino, alle 8.30 San Vincenzo e alle 9.10 a Massa (piazza XXIV maggio); l’arrivo a Rencine avverrà alle 11.00 circa.

QUANTO E COME SI PAGA

La quota di partecipazione (caparra inclusa) è di € 60,00.

La caparra è di10,00 da versare al momento delliscrizione.

COME E DOVE CI DOBBIAMO ISCRIVERE?

I moduli di iscrizione sono scaricabili in formato pdf online dal sito www.acmassapiombino.org.

L’iscrizione si intende effettuata dal momento che la scheda compilata e firmata e la caparra di € 10,00 (supplemento obbligatorio per i non iscritti all’Azione Cattolica nell’anno 2015: euro 20 a fini assicurativi) saranno consegnate ai referenti di zona indicati in fondo alla presente nota informativa. In caso di disdetta entro 10 giorni antecedenti la data della partenza la caparra sarà interamente restituita. Nel caso in cui la disdetta avvenga successivamente la caparra verrà restituita qualora ce ne sia la possibilità (comunque dopo lo svolgimento del Campo-Scuola).

COSA PORTARE AL CAMPO?

Copriwater, ciabatte da doccia, il necessario per ligiene personale, abiti comodi, una torcia, medicinali personali, un quaderno, una penna, la Bibbia, una felpa, la tessera sanitaria, un documento valido, le lenzuola, gli asciugamani e il phon. Si consiglia di portare anche un cellulare, una macchina o una videocamera che consenta di realizzare video.

REFERENTI DI ZONA

CHIARA DAVINI (responsabile del campo) 3488879887

SERGIO SERENA (Piombino) 3287398286

MARCO PIVA (Porto Azzurro) 335312108

CHRISTIAN ERMACORA (Rio nellElba) 3280849329

ANGELA PASTACALDI (Portoferraio) 3896748409

LUCA FORESE (San Vincenzo) 3476669493

LUIGI FERRINI (Castagneto) 3286668295

FRANCESCA GASPERINI (Follonica) 3922710317

don FABIO FAVILLI (Assistente) 3475001648

Coloro che non risiedono nelle zone nominate, sono pregati di mettersi in contatto con il referente più vicino.

Modulo di iscrizione al mini-campo invernale 2015

Scheda privacy 2015

Date anno associativo 2014-2015 – settore giovani

Questa è la programmazione dell’intero anno associativo del SETTORE GIOVANI:

NEWS – Incontri per gli universitari
Saranno organizzati ogni mese 2 incontri sullo stesso argomento, uno a Pisa e uno a Firenze, in modo che i giovani non si debbano spostare.
Gli incontri saranno infrasettimanali, cominceranno alle 18.00 e saranno seguiti da una cena e dalla Messa.

Firenze (presso l’oratorio di San FiIlippo Neri)
18 novembre
20 gennaio
17 febbraio
10 marzo
14 aprile
19 maggio

Pisa (presso san Frediano)
2 dicembre
27 gennaio
24 febbraio
24 marzo
21 aprile
26 maggio

Scuola educatori e incontri per i giovani
NEWS – Quest’anno la scuola educatori sarà aperta anche ai catechisti interessati, ai quali verrà offerta una preparazione metodologoca.
Le date previste per la scuola educatori, in contemporanea con gl incontri per i giovani, sono:
30 novembre
18 gennaio
15 febbraio
15 marzo
Gli incontri cominciano verso le ore 15.30. e si terranno tutti a Piombino, presso Sant’Antimo.

 

Mini-campo invernale: dal 2 al 5 gennaio
Mini-campo primaverile: dal 24 al 26 aprile
Campo giovani: dal 22 al 29 agosto.

Per info: Marco 335312108 – Chiara 3488879887 – Don Fabio (assistente) 3475001648 – Gruppo Giovani Azione Cattolica Massa Marittima-Piombino su Facebook

 

Il Campo giovani di AC: Scuola di Vangelo vissuto

Da poche settimane è terminato l’ormai tradizionale appuntamento estivo per i giovani della diocesi di Massa M.ma-Piombino: il campo scuola dell’Azione Cattolica. Il campo, un’occasione di esperienza di fede aperta a tutti i giovani, dai primi anni delle scuole superiori fino all’università, si è svolto quest’anno a Morlupo (Rm), nella casa dei padri teatini.
 Come al solito da questa esperienza si ritorna stanchi fisicamente ma allo stesso tempo carichi di emozioni e arricchiti da nuove amicizie, animati dalla voglia di impegnarsi e di trasmettere questa esperienza alla vita ordinaria delle parrocchie.
 Ogni giornata è stata dedicata a un tema specifico, ma all’interno di un filone principale che si è sviluppato per tutto il campo: le prime comunità cristiane e i martiri. Sebbene questi temi possano sembrare non molto attuali, l’entusiasmo con cui i giovani hanno accolto le tematiche proposte dimostra il contrario: il confronto con i primi testimoni della fede ci aiuta a capire come possiamo vivere bene la nostra vita da cristiani nel mondo e ci ricorda che anche noi possiamo aspirare alla santità. Ogni giorno, divisi in gruppi, i ragazzi hanno avuto modo di riflettere in modo profondo sui singoli temi, aprendosi al dialogo con gli altri e condividendo le proprie esperienze di vita e di fede.
 A supporto dei vari temi sono state effettuate due visite alla città di Roma, passando per i luoghi più importanti della cristianità. In particolare nella prima gita abbiamo visitato San Pietro e le catacombe di Priscilla, mentre nella seconda ci siamo divisi in gruppetti, a ognuno dei quali è stato assegnato un itinerario diverso per la città. Durante gli itinerari sono state effettuate foto e video che sono poi stati presentati a tutti dai singoli gruppi.
Non sono mancati i momenti di divertimento: caccia al tesoro, gioco notturno e altre serate in cui tutti si ritorna un po’ bambini per sorridere e stare insieme in allegria.
 L’ultima sera, come tradizione, viene organizzato un momento di condivisione (il cosiddetto “falò”) in cui ognuno racconta a tutti come ha vissuto i giorni appena trascorsi. Molti sono stati i discorsi che hanno fatto sorridere ed emozionare e da ognuno di questi abbiamo potuto capire che i ragazzi tornano a casa spiritualmente ricaricati e con una fantastica esperienza da raccontare.
Un ringraziamento speciale va perciò al team di animatori (quest’anno ingrandito), che è stato impeccabile nella gestione delle responsabilità e nel proprio ruolo, non solo di organizzatori ma anche di “fratelli maggiori” e amici.
 Vale la pena notare come questi campi scuola lascino sempre un segno importante nel cuore dei giovani, che a questa età sono alla ricerca di esperienze vere e profonde, capaci di indirizzare le scelte di vita e dare conferma alla fede ricevuta da piccoli. Il campo è perciò un’occasione unica per sperimentare sulla propria pelle la vita in una “comunità” dove, indipendentemente dall’età, ci sono accoglienza, perdono e ascolto: dove, in definitiva, ci si ama.
 Insomma, ai campi scuola si sperimenta il Vangelo!
Quando si vive nell’amore di Dio tutto diventa più bello, le vecchie amicizie si saldano ancora di più e le nuove nascono con semplicità; il perdono e l’amore verso il prossimo vengono posti a fondamento di ogni giornata e la vita acquista un sapore nuovo. Ma, d’altronde, si sa che è in questo che sta la felicità.

Marco Piva

Campo di Azione Cattolica Diocesana – Medie

 Il campo del sorriso – Poppi 2014

Un sorriso pieno di gioia e di Dio, è questo quello che caratterizza ogni campo scuola… anzi no, non uno ma cinquantaquattro sorrisi, più quelli di tutti gli educatori che anche quest’anno si sono donati totalmente per una settimana di giochi, allegria, riflessioni, preghiera e crescita umana e spirituale!

Il campo diocesano medie dell’Azione Cattolica dei Ragazzi, svoltosi dal 31 luglio al 6 agosto 2014 a Poppi (AR), è stata per molti partecipanti un’avventura del tutto nuova e sconosciuta, mentre per altri il piacevole rinnovarsi di un’esperienza già vissuta. In poche ore però la differenza non si è vista più, poiché tutti si sono ambientati e hanno stretto legami profondi con ragazzi provenienti da diversi paesi di tutta la diocesi, come in un’unica grande famiglia e questo grazie all’amore per il Signore, che unifica nella diversità.

Nonostante il tempo non sia stato dei migliori, il divertimento non è mancato, date le numerose attività organizzate: caccia al tesoro, relazioni su tematiche molto vicine ai ragazzi, la classica drammatizzazione, stavolta sulle principesse Disney ma rivisitate in chiave ironica, lavori di gruppo nonché l’imperdibile gioco “di paura”, che suscita sempre un grande entusiasmo in tutti; ogni persona ha inoltre riempito gli altri di felicità attraverso la simpatia, l’affetto, la personalità, l’ascolto o la semplice presenza. Ed è questa la particolarità: che ogni campo è sempre differente dai precedenti perché, sebbene l’organizzazione sia la stessa, ci sono sempre nuovi giovani che danno il meglio di sé, dato che in questo ambiente riescono a ritrovare la loro singolarità e la propria importanza agli occhi di Dio.

Il messaggio lasciato è infatti quello di riscoprire il nostro valore, di imparare a donarlo alla comunità gratuitamente e di portarlo con noi nella vita quotidiana, certi che l’amore di Gesù non ci abbandonerà mai!

Il prossimo appuntamento? Il campo scuola del Settore Giovani, dal 20 al 28 agosto, che quest’anno si terrà a Morlupo (Roma) sulle tracce di Pietro e degli Apostoli.

Letizia Benvenuti

Campi dell’Azione Cattolica: Campo ACR

Dal 30 giugno al 5 luglio si è svolto a Poppi (AR) il campo scuola dell’Azione Cattolica per i bambini delle scuole elementari, primo dei tre campi scuola estivi che l’associazione diocesana organizza ogni anno.

La notevole partecipazione dei bambini (circa 50) non ha certo scoraggiato il team degli educatori, che hanno lavorato con l’obiettivo di regalare ai ragazzi la migliore esperienza possibile.

E’ forse bene precisare che quella del campo scuola non è una settimana di “vacanza”, come si può ingenuamente pensare, ma piuttosto l’occasione di vivere un’esperienza forte, in cui i momenti di svago sono affiancati e resi significativi da un percorso catechistico e spirituale e in cui nessuno dei momenti delle giornate è lasciato all’improvvisazione.

Come di consueto, anche quest’anno alla base di tutto il campo c’è una storia che fa da filo conduttore per tutta la settimana e lega idealmente le tematiche affrontate durante le giornate. Storia che quest’anno è incentrata sul mondo delle principesse Disney e delle fiabe a esse collegate, il tutto riletto però con una luce meno “buonista” e “zuccherosa” rispetto al modo consueto con cui questi personaggi sono generalmente presentati ai bambini. Questa scelta si è rivelata azzeccata ed è stata molto apprezzata dai ragazzi, specialmente durante la drammatizzazione giornaliera che gli educatori hanno recitato per loro.

Le giornate del campo sono state scandite da momenti formativi guidati dagli educatori, da grandi giochi di gruppo (dalla classica caccia al tesoro fino ai… giochi notturni!) e naturalmente scanditi da momenti di preghiera, nell’ottica di fornire ai ragazzi una formazione globale alla vita cristiana, una vera scuola di comunione e di comunità a misura di bambino.

Volendo trarre un primo bilancio del campo, c’è da rimanerne estremamente soddisfatti sotto ogni aspetto, in quanto i ragazzi hanno mostrato interesse per i temi trattati e voglia di mettersi in gioco per rendere l’esperienza piacevole per tutti… al punto che già i bambini hanno chiesto di essere iscritti al campo scuola del prossimo anno, nonostante manchi ancora molto tempo all’apertura delle nuove iscrizioni!

Importante è stato infine l’apporto di alcuni giovani educatori, appena usciti dalla Scuola di Formazione diocesana dell’Azione Cattolica, che è attiva ormai da molti anni e continua a fornire strumenti utili per la formazione metodologica di educatori e catechisti al servizio di tutte le parrocchie.

L’estate è comunque ancora lunga: a fine luglio si svolgerà il campo scuola rivolto ai ragazzi delle scuole medie (con gli stessi temi, ovviamente rimodulati sulla diversa fascia di età), mentre a fine agosto sarà la volta del campo scuola organizzato dal Settore Giovani e rivolto a tutti i giovani dai 15 ai 30 anni. Per quest’ultimo campo, che si svolgerà a Morlupo (Roma) e che prevede anche due visite alla città di Roma, le iscrizioni sono ancora aperte!

Nell’augurarci che l’esito di queste altre iniziative eguagli la buona riuscita di questo campo delle elementari, chiediamo anche a voi lettori di sostenerci con il vostro affetto e la vostra preghiera.
Il responsabile del camposcuola elementari.
Francesco

Spot 2014

Kekko ha pubblicato su youtube gli spot dell’ultimo campo giovani!
Partiamo dagli ultimi classificati: i gialli!

Ecco lo spot dei blu, 3° classificato!

Lo spot dei rossi, secondi classificati!

Ed ecco lo spot che ha vinto, i verdi!
Buona visione, e buone risate!

NOTIZIE UTILI CAMPO GIOVANI 2014

CHI
Il campo è rivolto ai giovani tra i 14 e i 20 anni.

DOVE
Il Campo si svolgerà a Morlupo, un piccolo paese in provincia di Roma; alloggeremo nella casa per campiscuola della parrocchia, in camerate con servizi in comune.

QUANDO
Dal 20 al 28 agosto 2014

ISCRIZIONE
I moduli di iscrizione sono scaricabili in formato pdf online dal sito www.acmassapiombino.org.
L’iscrizione si intende effettuata dal momento in cui la scheda compilata e firmata e la caparra di € 100,00 saranno consegnate ai referenti di zona indicati in fondo alla presente nota informativa. Ai non iscritti all’Azione Cattolica nell’anno 2014 si richiede un supplemento obbligatorio di 20 euro a fini assicurativi. In caso di disdetta entro 10 giorni antecedenti la data della partenza, la caparra sarà interamente restituita. Nel caso in cui la disdetta avvenga successivamente, la caparra verrà restituita solo qualora ce ne sia la possibilità (comunque dopo lo svolgimento del Campo-Scuola).
Se ai campi parteciperanno dei familiari verrà applicato uno sconto pari al 30% della quota intera per ogni iscritto successivo al 1° (es. se si iscrivono 3 fratelli il primo pagherà 270€ invece il secondo ed il terzo ne pagheranno 189€).

SPOSTAMENTI
Verrà noleggiato un pullman per accompagnarci a destinazione, il noleggio è compreso nella quota di iscrizione. Per gli elbani: il biglietto della nave non è compreso nel prezzo di iscrizione. Il pullman si fermerà a prendere i ragazzi nei seguenti luoghi: Piombino (Porto) alle 7.30, Venturina (Agip) alle 8.20, Follonica (Agip Rondelli) alle 8.40. Eventuali modifiche ad orari o fermate aggiuntive saranno comunicate successivamente.

PAGAMENTO
La quota di partecipazione (caparra inclusa) è di € 270,00.
La caparra è di € 100,00 da versare al momento dell’iscrizione.

COSA PORTARE AL CAMPO
Il necessario per l’igiene personale, abiti comodi, una torcia, medicinali personali, un quaderno, una penna, la Bibbia, una felpa, la tessera sanitaria, un documento valido, le lenzuola, gli asciugamani e il phon.

REFERENTI DI ZONA
MARCO PIVA (Porto Azzurro) 335312108
ANGELA PASTACALDI (Portoferraio) 3896748409
LUCA FORESE (San Vincenzo) 3476669493
LUIGI FERRINI (Castagneto) 3286668295
DON FABIO FAVILLI (Castagneto) 3475001648
FRANCESCO RIDI (Portoferraio) 3483946680
Coloro che non risiedono nelle zone nominate, sono pregati di mettersi in contatto con il referente
più vicino.

Modulo di iscrizione al campo giovani 2014

10352781_10204336721757607_2142730870733500137_n